I 4 pilastri per il successo dei consulenti

Per il successo di un business di consulenza sono richiesti quattro pilastri:

  1. Chiarezza sul cliente ideale. È importante sapere chi è il proprio cliente ideale in modo da concentrarsi su di lui e indirizzargli la corretta comunicazione.
  2. Costruire un messaggio magnetico. Un messaggio di marketing che attiri immediatamente l’attenzione del cliente ideale e lo interessi e sia in sintonia con lui in modo che voglia mettersi in contatto con il consulente che ha emesso quel messaggio.
  3. Scelta del ROI desiderato. Questa scelta condiziona, dopo quella del cliente ideale, le tariffe praticabili e la forma e la struttura delle proposte. Le proposte devono essere chiare ed evidenziare i benefici che l’azienda otterrà e il loro packaging (come vengono presentate) deve confermare il valore della proposta e assecondare il livello delle tariffe per guadagnare un profitto maggiore.
  4. Disporre di un motore di marketing. Cioè avere un processo per stadi efficiente nel “produrre” clienti, ad esempio RACE, acronimo che sta per:
  • Reach, comporta la costruzione della propria consapevolezza e notorietà sul mercato;
  • Act, contrazione di ReACT, lo stadio che favorisce le interazioni nei siti web e nei social media per generare leads, nuovi contatti, e consiste nel persuaderli a fare l’ulteriore passo del loro viaggio, la successiva Action, quando raggiungono il sito del consulente;
  • Convert, è il momento del colloquio con il potenziale cliente con l’obiettivo di farlo diventare un cliente;
  • Engage, riguarda il coinvolgimento del cliente per sviluppare una relazione a lungo termine

4 pilastri per il successo dei consulentiIl processo di marketing sfrutta l’automazione e crea un follow-up per il consulente, anche quando è impegnato in un progetto o è in vacanza. Tutti i consulenti di successo hanno inserito questo processo nella loro attività per poter continuare ad avere una pipeline ricca di potenziali clienti.
Questi pilastri funzionano in particolare se il consulente opera nel settore del B2B, ma da soli non sono sufficienti senza una reale esperienza e capacità per fornire valore e risultati ai clienti.

By | 2018-01-31T10:34:39+00:00 31 Gennaio 2018|Categories: Strategia|

About the Author:

CMC (Certified Management Consultant, socio APCO n.ro 1994/2088), consulente e blogger. Autore di Il marketing del consulente e di Marketing per l’avvocato e lo studio legale, entrambi editi da Franco Angeli. Contatto: info@vladimirobarocco.it

Leave A Comment