Come aumentare il traffico sul proprio blog

Si può affermare che il tema di come attirare visitatori al proprio blog è universale. Chi ha un blog ha come obiettivo la sua crescita, ottenere maggiore notorietà e attenzione. È naturale perché chi alimenta un blog impegna risorse e spesso i volumi della sua attività dipendono dalla crescita dei visitatori. Ottenere traffico è un lavoro complicato che richiede sperimentazione. Ecco quello che di norma funziona:

 

I titoli contribuiscono a cogliere l’attenzione

Pensate ai titoli dei giornali che colpiscono la vostra attenzione. Titoli fiacchi rappresentano un ostacolo perché non interessano e allontanano i potenziali lettori.

I primi secondi dell’attenzione sono i più difficili da superare. Se il titolo del post è zoppo, nessuno vorrà leggerlo. Il consiglio è di sfogliare le riviste lette dai vostri lettori e annotare quali titoli attirano la vostra attenzione o hanno un richiamo su di voi.

 

La grafica aiuta

Assieme a un’immagine o a un eventuale video. La grafica del titolo è il modo più semplice per portare il lettore verso il vostro post.

 

Anche la brevità del post contribuisce

Un testo breve e chiaro facilita la lettura. Le singole frasi devono essere corte ed è preferibile evitare parole troppo lunghe.

 

Come aumentare il traffico sul proprio blogCondividete il vostro blog

La condivisione è una priorità da perseguire per aumentare il traffico.

 

Rispetto della frequenza scelta per i post

Questo è uno dei punti che ottiene giudizi discordi tra gli addetti ai lavori. Molte persone propendono per un post alla settimana, altre per due post al mese. Detto questo, non importa quale sia la frequenza scelta; l’importante è mantenerla.

 

Fare marketing per il proprio blog

Lo si può fare con strumenti del marketing tradizionale e tramite social media. Si possono inviare propri post a blog che affrontano gli stessi temi o sono seguiti da persone che hanno gli stessi interessi dei propri lettori.

 

Analisi dei risultati ottenuti

Analytics di Google è uno strumento prezioso per monitorare la crescita del blog perché registra il comportamento dei lettori. Permette anche di misurare picchi di successo ottenuti da certi post. Forse il loro successo è dovuto all’argomento trattato o ad altri motivi. Isolate questi post e cercate cosa hanno in comune per potere replicare la “ricetta”.

By | 2018-03-23T20:48:09+00:00 4 Aprile 2018|Categories: Web marketing|Tags: |

About the Author:

CMC (Certified Management Consultant, socio APCO n.ro 1994/2088), consulente e blogger. Autore di Il marketing del consulente e di Marketing per l’avvocato e lo studio legale, entrambi editi da Franco Angeli. Contatto: info@vladimirobarocco.it

Leave A Comment